mercoledì 20 giugno 2012

La mia amica Elle e il suo romanzo

Toc Toc, c’è nessuno?? Ehilààà dove siete finiti tutti? Siete già in vacanza? Se è così, vi invidio! :P Io devo attendere ancora più di un mese.. presto vi farò sapere la mia meta, per adesso TOP SECRET! ^_^
Parlando di autori esordienti.. il mio romanzo, “Quasi quasi cambio vita”, è finalmente in vendita sull’Apple Store (iBooks) a soli 2,49 €! A breve sarà in vendita anche su Amazon! Dai, voglio un vostro parere, su su, cosa aspettate? Per qualsiasi info andate sulla pagina del mio blog "Il mio romanzo".

Bene, e ora, vorrei parlarvi della mia cara amica Elle. E’ stata combattuta per tanto tempo, era indecisa se mandarmi il suo romanzo che aveva pubblicato sul mio libro, ma cause di forza maggiore, ha dovuto toglierlo dalla vetrina. Dopo aver adeguatamente insistito, si è decisa a inviarmelo con una splendida lettera scritta a mano, una dedica e un meraviglioso segnalibro personalizzato.
Dopodiché, è stata in crisi perché non sapeva se voleva una recensione o meno, aveva paura di me ihihih scherzo! Insomma, ragazzi, eccomi qui a parlarvi finalmente di “Ma tu mi vuoi bene? In questo preciso istante, no”.


Il titolo è tutto un programma. E’ un racconto in prima persona: Anna è un’adolescente alle prese con la sua quotidianità, fatta di studio, di “litigate” con la famiglia e di feste a cui non vuole andare. Questa quotidianità verrà sconvolta da un evento: la famiglia di Piero, un amico del padre, si stabilisce a casa della famiglia di Anna, per un periodo di tempo indeterminato, persone che Anna poco sopporta, soprattutto il maggiore dei figli, Daniele. L’antipatia tra i due, però, si trasfomerà in una vera amicizia, fatta di complicità e comprensione, amicizia che si confonde con l’amore, ma che alla fine trionfa!
Anna è una ragazza molto timida che si nasconde dietro alla sua pungente e, per molti, incomprensibile ironia. Mi sono ritrovata in lei, perché anch’io ero e sono molto timida, anche se a differenza di Anna riuscivo comunque a fare amicizia abbastanza facilmente. Invece la protagonista di questo romanzo si chiude a riccio ed è convinta che stia meglio da sola, ma Daniele l’aiuterà ad aprirsi un po’ di più.
La storia è interessante e le battute di Anna (sebbene a volte un po’ esagerate) fanno ridere di gusto. I due protagonisti sono figure ben descritte psicologicamente e il lettore si può facilmente immedesimare in loro.
Il finale lascia a bocca aperta: è originale e audace, proprio come l’autrice.
Come ho già detto a Elle, nel suo libro ho ritrovato il suo blog, a volte confusionario, a volte illuminante. Le consiglierei (a parte alcuni errori di cui le ho già parlato) di cambiare l’impostazione dei capitoli, suddivisi in date; piuttosto opterei per la suddivisione classica. Inoltre, come lei già sa, il ricorso eccessivo a riferimenti verso il lettore e le numerose frasi spezzate rendono difficoltosa la lettura. Do questi consigli perché sono stati dati anche a me e li ho trovati preziosi. So anche che Elle ha preso in mano più di una volta il suo manoscritto per rileggerlo e rivederlo, ma non è riuscita ad andare avanti con la lettura, perché c’erano delle cose che non le piacevano ma non se la sentiva di rimetterci mano. La capisco, per me è stata la stessa cosa, non ho più voluto rileggere il mio romanzo, ho deciso di lasciarlo così, con le sue imperfezioni, ma so che ci sarebbero tante cose da fare.
Secondo il mio modesto parere, apportando alcune modifiche, il romanzo di Elle diventerebbe perfetto. ^_^

Oggi, contemporaneamente all'uscita del mio post, potrete leggere un'anteprima del romanzo di Elle sul suo blog. Per ora, vi lascio un assaggino:

Piansi tutte le notti, alla fine dei miei pensieri, perché sono così misera, così incapace, così inadatta? Forse dovrei comportarmi normalmente, non darmi malata non negarmi al telefono non fingermi super impegnata, non ci crederebbe nessuno; dovrei far finta di nulla, ridere e scherzare come sempre e non dar a vedere che sono turbata, così forse Daniele si dimenticherà che esisto, o che mi ha fatto una dichiarazione”.

14 commenti:

  1. Brava Chiara, consigli semplici e giusti, bisogna solo trovare l'umiltà di ammettere le nostre limitazioni, a volte,infatti, basta un semplice consiglio per rendere la nostra opera migliore!
    E brava Elle che si è messa in gioco accentando sia le critiche positive che quelle negative!
    In una parola BRAVE a tutte e due!
    Smack

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Uuu grazie, ci provo almeno! :">
      Sì, brava Elle, ha trovato il coraggio di uscire fuori dal guscio!

      Elimina
  2. Chiara!, grazie ancora per averlo letto. Leggendo la tua recensione mi è venuta voglia di correggerlo, naturalmente la voglia è durata il tempo di iniziare a scrivere questo commento e mi è già passata ;)
    Sicuramente se dovessi rivedere tutto, sarai la prima a saperlo, ma vai pure tranquilla in ferie!
    ps. Anna ti ringrazierebbe per aver riso delle sue battute, ma subito dopo entrerebbe in para perché hai detto che a volte sono un po' esagerate ahaha!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ehiii eccola la nostra autrice! Grazie a te per avermelo inviato e aver trovato il coraggio di farlo recensire!
      Ok, allora aspetto le modifiche dai, ce la puoi fare! Magari potremmo fare così: anch'io apporterò delle modifiche al mio, che ne dici? Facciamolo insieme! :D
      Ahahah sì, Anna farebbe sicuramente così!

      Elimina
    2. Autricee??? ahahah
      ehm, scusa mi prende così.
      Va bene, modifichiamo, con calma ;)
      In effetti dai, non è lungo, se po' fa'. Inizio a eliminare i capitoli cronologici e i botta e risposta coi lettori, che a tagliare si fa in fretta, poi con calma rileggerò.
      Io ho detto che ho fatto bene a fartelo leggere, e lo confermo: l'hai presentato da un punto di vista completamente diverso da quello che ho sempre avuto io, un buon punto di partenza per decidermi a rimetterci mano :)

      Elimina
  3. ciao Chiaretta
    Appena ho letto che il tuo libro era disponibile sull'istore l'ho subito comprato e non vedo l'ora di leggerlo!
    Poi posto la mia recensione sul blog!!
    Mi incuriosisce anche il libro di Elle e anche il suo blog, adesso mi leggo entrambi!
    Complimenti a entrambe le scrittrici
    Ciao, Chiara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oddio grazie infinite!! Sei così carina! Allora aspetto la tua recensione, sii spietata mi raccomando ;-)

      Elimina
  4. Che peccato che l'abbia già tolto dalla vendita!!!

    RispondiElimina
  5. Sono sicura che mi piacerebbe leggerlo, questo romanzo, se ne parli bene è sicuramente perchè lo merita, aspetto che Elle ne faccia una stesura definitiva...dopo le vacanze!! ;)

    ciao loredana

    RispondiElimina
  6. Che brave che siete!!!! A leggere voi... Mi verrebbe l'ispirazione di cimentarmi in un romanzo!!!! Chissa' .....magari..... ^_^

    RispondiElimina
  7. Ciao Chiaretta, come sempre sei bravissima, mi fa piacere che hai pubblicato il libro mi piace leggere, e se mi riesce ti farò sapere, mi incuriosisce anche quello di Ella, dalla trama deve essere interessante, un bacio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Ti ringrazio tanto, davvero! Se lo leggi fammi sapere cosa ne pensi, mi raccomando! ;-) Un abbraccio

      Elimina

Abbuffiamoci di parole!!!