Chi sono

Ogni volta che qualcuno mi dice "Dimmi qualcosa di te" vado in panico.. sono una persona molto timida e conduco una vita normalissima.. lavoro come segretaria, ma non era questo quello che avevo in mente quando mi sono laureata nel 2005 in lingue e letterature straniere.
Uscita dall'Università avevo tanti sogni per la testa, ma poi mi sono dovuta scontrare con la dura realtà lavorativa italiana. Cosa volevo fare da grande? Lavorare in una casa editrice. Per fare cosa? TUTTO. Soprattutto traduzioni, correzione bozze, foreign rights, revisione testi, valutazione libri, insomma: qualsiasi cosa pur di lavorare in quell'ambiente, ma... 
Dopo due anni di corsi, stage nelle case editrici e traduzioni freelance non sono approdata a nulla... a un certo punto mi sono trovata di fronte a un bivio: iniziare a guadagnare qualcosa lavorando come segretaria (e nel frattempo continuare a coltivare il mio desiderio) o continuare una vita da precaria?
Ho scelto, ma nel mio piccolo sto cercando comunque di realizzare il mio sogno, mettendo al servizio degli altri le mie esperienze :-)

Ma il mio più grande e segreto sogno nel cassetto è quello di aprire una libreria per bambini, come questa... ve la ricordate? *.*

Immagine presa liberamente dal web (dal film "C'è posta per te")